Trapani Calcio | Sito Ufficiale

Giovanissimi Regionali, AccademiaSport-Trapani 2-6

3 Novembre 2016

Accademia Sport Trapani e Trapani hanno recuperato ieri la prima giornata del campionato Giovanissimi regionali. Partita spettacolare: otto gol in totale.

ACCADEMIA SPORT TRAPANI-TRAPANI 2-6

Accademia Sport Trapani: Alogna (dal 34’ s.t. Laon), Cantalicio (dal 1’ s.t. Caronia), Lentini (dall’11’ s.t. Siino), Barraco (dal 18’ s.t. Favuzza), Cannizzaro (dal 1’ s.t. Gentile), Cusenza, Dicandia, Sanbrunone (dal 6’ s.t. Riggio), Orlando, Marciante (dall’11’ s.t. Corso), Ditta. All. Spada

Trapani: Pellegrino, Di Gregorio, Megna (dal 6’ s.t. Morello), Alì C., Giarratano, Mannina (dal 1’ s.t. Minagro), Tobia, Oddo (dal 6’ s.t. Paladino), Stassi (dal 1’ s.t. Milana), Perrone (dal 18’ s.t. Figuccia), Gatani (dal 18’ s.t. Alì S.). In panchina: Blunda. All. Campanella

Arbitro: Giuseppe Corona
Reti: Barraco al 4’ p.t., Oddo al 17’ p.t., Gatani al 14’ s.t., Corso al 16’ s.t., Figuccia al 19’ s.t. e al 25’ s.t., Minagro al 24’ s.t. e al 30’ s.t.
Note: Ammonito Cusenza

La cronaca
Accademia Sport Trapani e Trapani hanno recuperato ieri la prima giornata del campionato Giovanissimi regionali. Partita spettacolare: otto gol in totale. Successo largo dei granata che confermano l’ottimo momento di forma, ottenendo la seconda vittoria in campionato. E’ anche il secondo successo consecutivo dopo quello di sabato scorso arrivato contro la Garibaldina. Risultato sbloccato subito al 4’: sono i padroni di casa a passare avanti grazie alla rete siglata da Barraco che batte Pellegrino con un tiro da fuori area. La reazione dei trapanesi non si fa attendere e al 7’ Claudio Alì direttamente su punizione manda di pochissimo a lato. Comincia di fatto un assedio nella trequarti avversaria con Gatani che, dopo una veloce ripartenza, al 9’ chiama alla grande parata Alogna. Un minuto dopo, Perrone manca di poco il bersaglio grosso. Protagonista ancora una volta il portiere padrone di casa che al 10’ si distende bene su una punizione calciata da Oddo; il pari finalmente arriva al 17’ ed è proprio Oddo a gonfiare la rete, ben imbeccato in ripartenza. Primo tempo che si mantiene su ritmi forsennati, il Trapani ora vuole ribaltare le sorti: sempre Oddo al 19’ ci prova con una zuccata ma il numero uno avversario risponde presente. Piovono occasioni per il Trapani con Alogna sempre impegnato; quando non ci arriva lui, deve affidarsi al fortuna, nel caso del legno colpito Gatani al 30’, su passaggio di Tobia. Se nel primo tempo le emozioni non sono mancate, nella ripresa, soprattutto dopo il primo quarto d’ora, c’è stata un’occasione al minuto. Si comincia al 49’ con l’1-2 siglato da Gatani; pareggia Corso al 51’. 2-2. Dopo altri tre minuti, tabellino ancora da aggiornare per il nuovo vantaggio di Figuccia, entrato da un minuto, e ben servito da Di Gregorio. Sono i cambi a dare una svolta favorevole ai ragazzi di Campanella: Minagro impegna il portiere al 58’ ma un minuto dopo può esultare per il 4-2. Nemmeno il tempo di riaccomodarsi sugli spalti del campo di “Fulgatore” che il Trapani, al 59’, cala il pokerissimo ancora con Figuccia. Alla doppietta del numero 17 in granata, si aggiunge quella di Minagro che chiude sul 2-6 a cinque dalla fine.

Media

VideoQuality.org