Trapani Calcio | Sito Ufficiale

Giovanissimi regionali: Dattilo Noir-Trapani 2-3

6 Novembre 2016

Terzo successo di fila per i Giovanissimi regionali granata che vincono sul campo del Dattilo per 3-2.

DATTILO NOIR-TRAPANI 2-3

Dattilo Noir: Spagnolo, Cicala, Provenzano (dal 32’ s.t. Scarcella G.), Acabbo, Scarcella R., Bellingheri, Oddo, Carriglio, Cordaro, Maltese S. (dal 17’ s.t. Scarcella D.), Pisciotta. A disposizione: Maltese A., Giacalone, Caiozzo, Virgilio. All. Di Graziano

Trapani: Blunda, Pollina (dal 7’ s.t. Megna), Di Gregorio, Alì C. (dal 23’ s.t. Mannina), Giarratano, Milana (dal 23’ s.t. Paladino), Tobia, Oddo, Perrone, Castiglione (dal 21’ s.t. Figuccia), Gatani (dal 1’ s.t.Minagro). A disposizione: Randazzo, Stassi. All. Campanella

Arbitro: Antonino Di Stefano
Reti: Alì C. al 7’ p.t., Scarcella al 28’ p.t., Tobia al 10’ s.t., Cordaro al 22’ s.t., Perrone al 31’ s.t.
Note: Ammoniti Bellingheri e Gatani

La cronaca
E’ il terzo successo di fila per i Giovanissimi regionali granata che vincono sul campo del Dattilo: 3-2 il risultato finale. Il Trapani subito forte e al 7’ è già sopra grazie alla marcatura di Claudio Alì; forti del momento psicologico, i trapanesi vogliono subito il raddoppio: al 16’ ci prova Oddo direttamente su punizione con la buona risposta da parte dell’estremo difensore locale. Alla prima vera palla gol, il Dattilo la pareggia con Scarcella al 28’. Ripresa ancor più divertente rispetto alla prima metà di gioco: Blunda al 41’ risponde presente con una parata. Nuovo vantaggio granata al 45’. A timbrare il cartellino ci pensa Tobia. Il Trapani avrebbe anche l’occasione di portarsi sull’1-3 un minuto dopo ma Minagro viene ingiustamente fermato in fuorigioco. Sempre Minagro al 48’ impegna Spagnolo direttamente su punizione; nel momento migliore di mister Campanella però ancora pari. Il 2-2 lo sigla Cordaro; ciononostante, il Trapani continua a macinare calcio. Minagro sfiora il terzo vantaggio ma il numero uno locale si oppone; il suo collega, Blunda, al 62’ è bravo in uscita. Il definitivo 2-3 arriva a quattro dalla fine: la decide Perrone.

Media

VideoQuality.org