Trapani Calcio | Sito Ufficiale

Alessio Campagnacci è un calciatore granata

31 gennaio 2018

Arriva a titolo temporaneo dalla Robur Siena. “Quando mi è stata prospettata la possibilità di venire a Trapani sono stato subito entusiasta. So che le ambizioni sono tante ed anche guardando la classifica penso ci siano i presupposti per giocarcela fino alla fine”. Queste le prime parole del neo calciatore granata

La Società Trapani Calcio comunica di avere perfezionato l’ingaggio dell’attaccante Alessio Campagnacci, proveniente a titolo temporaneo dalla Robur Siena.

Centravanti ambidestro classe 1987, Campagnacci cresce nelle giovanili della Julia Spello, squadra della sua città, per poi passare nel 2005 al Perugia. Con i grifoni debutta in C1 collezionando 10 presenze nella stagione 2005-06. L’anno seguente passa in prestito al Tolentino in Serie D (30 gare giocate e 5 reti). Inizia il campionato 2007-08 nuovamente al Perugia (1 presenza), ma a gennaio 2008 passa al Giulianova in C2 dove sigla 5 gol in 13 partite. Campagnacci poi torna ancora al Perugia e fino al gennaio 2009 inanella 9 presenze ed 1 gol in serie C1. Chiude la stagione 2008-09 alla Sangiovannese in C2 con 3 reti siglate su 13 match giocati. Nel 2009-10 veste di nuovo la maglia del Giulianova, stavolta in C1, e mette a segno 9 gol su 26 gare. Dal 2010 al 2013 disputa 83 partite totali (condite da 11 reti) con la Reggina in serie B. Prima del passaggio al Benevento, con i campani disputa tre stagioni e mezzo dal 2013 al gennaio 2017: 83 presenze totali (con 6 gol) in Lega Pro e la storica promozione in Serie B del 2015-16. Nella serie cadetta con “le streghe” disputa solo una partita e a gennaio 2017 approda alla Robur Siena in Lega Pro. Per lui 4 gare giocate nei primi sei mesi in maglia bianconera e 14 presenze e 2 reti nella stagione in corso.

Ecco le prime parole di Alessio Campagnacci da calciatore granata:

“Vengo da una piazza importante come il Siena, seconda in classifica, ma quando mi è stata prospettata la possibilità di venire a Trapani sono stato subito entusiasta. So che le ambizioni sono tante ed anche guardando la classifica penso ci siano i presupposti per giocarcela fino alla fine.  Siamo lì e c’è tanta voglia di fare bene.  Il Trapani poi l’ho seguito in questi anni perché ci giocava il mio fraterno amico Simone Rizzato.

Personalmente ho tanta voglia di rimettermi in gioco, non vedo l’ora di iniziare, già da domani. Penso che tutti assieme potremo fare cose importanti. Da parte mia la disponibilità è totale per dare una mano alla squadra, ai miei compagni. Poi sarà il campo a giudicare.

Dei miei nuovi compagni conosco Felice Evacuo, con cui abbiamo giocato assieme a Benevento, e Demetrio Steffè, con cui lo scorso anno eravamo a Siena. Conosco Massimo Lo Monaco, abbiamo giocato assieme nel Perugia.

Le mie caratteristiche come giocatore? Nasco come seconda punta o punta esterna. Da Benevento in poi mi sono adattato al modulo, giocando anche in un 442 come quarto a sinistra. In base al modulo che utilizzerà il mister sarò a sua disposizione”.   

Media