Trapani Calcio

Settore giovanile. Le gare dell'1 e 2 febbraio. Juventus-Trapani (Primavera) in diretta su Rai Sport

Sarà trasmessa in diretta su Rai Sport  la partita Juventus-Trapani valevole per la sedicesima giornata del campionato Primavera Tim, che si disputerà domenica 1 febbraio alle 11.00 presso il Campo Comunale di Ivrea.

Turno di riposo nei rispettivi campionati per gli Allievi Professionisti ed i Giovanissimi Professionisti. I Giovanissimi Regionali scenderanno in campo presso il Centro Sportivo Roberto Sorrentino domenica 1 febbraio  alle 15 per affrontare il Città di Trapani. Fuori casa i Giovanissimi Sperimentali:lunedì 2 febbraio  alle 15.00 presso il Campo Comunale di Terrasini si disputerà Renzo Lo Piccolo-Trapani.

Infine, sabato giornata di partite per i Piccoli Amici della Scuola Calcio, che a partire dalle 17.30 si ritroveranno presso il Centro Sportivo Roberto Sorrentino.

Settore giovanile. Il programma degli allenamenti dal 26 al 30 gennaio

Questo il programma degli allenamenti delle squadre del Settore Giovanile nel corso della settimana

LUNEDI' 26 GENNAIO 

Le sedute odierne si svolgeranno tutte presso il "Roberto Sorrentino".
PRIMAVERA 15.30-17.30
GIOVANISSIMI REGIONALI 17.30-19.30
GIOVANISSIM SPERIMENTALI 17.30-19.30.

Riposano gli Alleivi ed i Giovanissimi Nazionali

MARTEDI' 27 GENNAIO

Seduta al "Provinciale" della Primavera dalle 15.30 alle 17. Tutte le altre rappresentative granata, fatta eccezione per i Giovanissimi sperimentali che osserveranno un giorno di riposo, presso il Centro sportivo di Fontanelle: Allievi nazionali 17-18.30, Giovanissimi nazionali e regionali 15.30-17. 

MERCOLEDI' 28 GENNAIO

Allenamenti presso il Centro Sportivo Roberto Sorrentino

PRIMAVERA 15.30-17.30
ALLIEVI NAZIONALI 17.30-19.30
GIOVANISSIMI NAZIONALI 15.30-17.30
GIOVANISSIMI SPERIMENTALI 17.30-19.30

Giorno di pausa per i Giovanissimi nazionali.

GIOVEDI' 29 GENNAIO

PRIMAVERA 15.30-17.30 amichevole al "G. Mancuso" di Paceco contro la formazione locale
Al Sorrentino gli allenamenti delle altre rappresentative; solo gli sperimentali riposano:
ALLIEVI NAZIONALI 17.30-19.30
GIOVANISSIMI NAZIONALI 17.30-19.30
GIOVANISSIMI REGIONALI 15.30-17.30

VENERDI' 30 GENNAIO

 PRIMAVERA 15.30-17 PROVINCIALE
ALLIEVI NAZIONALI 15.30- 17 SORRENTINO
GIOVANISSIMI NAZIONALI 17-18.30
GIOVANISSIMI SPERIMENTALI 17-18.30

Giorno di riposo per i Regionali

Giovanissimi regionali: Monreale-Trapani 0-9

MONREALE: Geloso, De Santis, Quatrini, Sutera, Puglisi, Filippone, Di Paola, Marchese, Dahar, Seidita, Fauci.

TRAPANI: Guaiana, Valenza (6'st Amato), Gambina, Campanella G. (1'st Campanella M.), Santangelo, Sartarelli, Aiello, Burgarella (1'st Francofonte), Taormina (27'st Novara), D'Antoni (6'st Patti), Tamburello ( 6'st Rizzo). In panchina: Scaturro

ARBITRO: Pierpaolo Di Trapani di Palermo
RETI: D'Antoni 12'pt, Aiello 17'pt, 26'pt e 30'st, Francofonte 14'st, Taormina 17, 25' e 26'st, Patti 21'st, Amato 27'st
NOTE: Ammoniti Campanella G. al 25'pt e Santangelo al 13'st. Calci d'angolo 6-3 per il Trapani

Giovanissimi sperimentali: Trapani-Boeo Marsala 6-0

TRAPANI: Laon (27'st Sciarrino), Adragna (16'st Leto), Vitrano (31'st Cantalicio), Mustaccia, Silaco, Rizzo (27'st Scandaliato), Di Pisa (26'st D'Aguanno), Guaiana, Melia, Albamonte (24'st Rallo), Parisi (21'st Montalto). All. Spada

BOEO MARSALA: Giacalone, Zerilli, Ingarra (31'st Vanella), Rizzo, Maltese, Tuccio, Pedone, Martinciglio, Arini (16'st Licari), Ampola, Sturiano (10'st Figuccia). All. Cambria

ARBITRO: Giuseppe Asta di Trapani
RETI: Guaiana 13'pt, Albamonte 20'pt e 16'st, Rallo 27'st, Melia 31'st, D'Aguanno 35'st
NOTE: Ammonito Di Pisa al 15'pt. Calci d'angolo 6-1 per il Trapani

TRAPANI. Tutto troppo facile per il Trapani che spazza il fanalino di coda Boeo Marsala per 6-0. Ottavo minuto e granata creano la prima palla gol con Parisi che però alza troppo il tiro sugli sviluppi di un calcio da fermo; all'11' spunto del numero undici che mette in mezzo un pallone interessante per Melia che prova il tiro ma la difesa è brava a murare. Locali in vantaggio al 13': punizione dal lato corto destro dell'area battuta da Melia, c'è Guaiana che di testa svetta su tutti e fa 1-0. Unico squillo avversario al 16', quello di Pedone che non sfrutta al meglio uno svarione difensivo avversario; errore che viene punito al 20': lancio di Guaiana a tagliare per Parisi che ripropone al centro la sfera dove c'è Albamonte che di testa raddoppia.
Parisi sempre protagonista anche nella ripresa ma che, suo malgrado, non riesce a trovare la via della rete perché Giacalone si oppone al 41', poi un difensore salva sulla linea al 44'. Il triplo vantaggio è comunque questione di pochi minuti e arriva dopo una grande azione personale di Melia che porta a spasso la difesa, passaggio al centro e Albamonte deve solo spingere in rete, siglando così la personale doppietta. Tanti i cambi: il 4-0 è un'azione di neo entrati con Rallo che realizza su pregevole assist di D'Aguanno al 62'. Al 66' Rallo scappa sulla fascia destra, il diretto avversario prova invano a fermarlo, tocco sotto misura di Melia che fa poverissimo. Chiude i conti D'Aguanno al 70' con un sinistro in diagonale.

Giovanissimi professionisti: Trapani-Nuova Cosenza 4-3

TRAPANI: Rao, Bonafede, D'Aguanno, Condello, Di Nicola, Rallo, Marino, Montemedio (17'st Curatolo), Pizzo (34'st Meo), Nieto (23'st Marano), Valenti (32'st Maltese). In panchina: Culcasi, Fazio, Introna, Abate, Alagna. All. Di Benedetto

NUOVA COSENZA: Quintiero (1'st Marino), Curia, Longo, Annone, Casciaro, Nicoletti, Sessa, Misuri, Pisani, Sueva (17'st Filice), Caputo (7'st Rose). In panchina: Aiello, Ritacca, Federico, Greco, Carbone. All. Ricci

ARBITRO: Giuseppe Lipari di Trapani
RETI: Pizzo 14'pt e 22'pt, Pisani 15'pt, Sueva 18'pt, D'Aguanno 27'pt, Nieto 34'pt, Sessa 36'pt
NOTE: Ammoniti Nicoletti al 19'pt, Longo al 24'pt, Valenti al 31'pt, Curatolo al 25'st. Espulso Nicoletti per doppia ammonizione al 18'st. Calci d'angolo 6-3 per il Cosenza

TRAPANI. Tornano a sorridere i Giovanissimi di mister Di Benedetto che superano la Nuova Cosenza con un pirotecnico 4-3. Le reti tutte nella prima frazione di gioco, ripresa meno coinvolgente ma pur sempre piacevole. Trapani al 1' che sciupa una clamorosa occasione con Condello che appoggia fuori un pallone che sembrava già destinato in gol; al 3' ospiti si fanno vedere con Pisani che gira di prima un pallone servito da Sveva ma che finisce fuori. L'incontro si sblocca al 14': Montemedio batte una punizione dal lato corto destro dell'area, disegna una traiettoria a rientrare col suo sinistro e trova la capocciata da pochi metri di Pizzo. Non c'è nemmeno il tempo di gioire che il Cosenza trova subito il pari con Pisani che sfugge alla difesa, in un primo tempo Rao si oppone, nella ribattuta, da posizione defilata dentro l'area, riesce a metterla sul secondo palo dove nessuno può arrivare. Al 18' rossoblù si portano in vantaggio: sempre Pisani protagonista che prende palla dalla trequarti, vede libero sulla sinistra Sueva che stoppa la sfera e con un gran destro la mette all'incrocio. Partita su ritmi altissimi: nuova situazione di parità al 22' con Rao che trova Marino con un gran lancio, lo stop dell'esterno numero 7, diventa un assist per Pizzo che dal limite dell'area si inventa un cucchiaio che mette fuori causa l'estremo difensore in uscita. Granata che compiono la rimonta al 32' su azione di calcio d'angolo: pallone che rimane vagante all'altezza degli undici metri, c'è pronto D'Aguanno che scaraventa in rete. La Nuova Cosenza non molla e va vicino al 3-3 con Longo ma Rao gli sbarra la strada; un minuto dopo, al 34', Nieto si invola verso la porta avversaria e con freddezza batte Quintiero. Riaprono subito i conti i cosentini con un altro euro gol, questa volta di Sessa, il quale, dopo una ribattuta da azione di corner, con un lob scavalca ancora Rao sul secondo palo.
Nella ripresa meno emozioni, meno occasioni. Al 43' destro alto di Condello. Al minuto 53 Cosenza in dieci per la doppia ammonizione di Nicoletti dopo un fallo su Nieto; nella punizione seguente, si risolve in un nulla di fatto la punizione di Valenti. Impreciso invece il pallonetto di Marano al 63'.