Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.trapanicalcio.it/home/trapanicalcio/plugins/content/phocadownload/phocadownload.php on line 30

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.trapanicalcio.it/home/trapanicalcio/plugins/content/phocadownload/phocadownload.php on line 31
05/10 2016

Campionato nazionale Under 16, recupero 1a giornata: Trapani-Sassuolo 1-3

TRAPANI-SASSUOLO 1-3

Trapani: Di Salvo, Barbara (dal 29' s.t. Ruvolo), La Vecchia, Burgarella, Valenza, Pirrello, La Spada (dal 13' s.t. Celesia), Musso, Gancitano (dal 29' s.t. D'Antoni), Ferrigno (dal 23' s.t. Indelicato), Licari (dal 23' s.t. Anzelmo). A disposizione: Guecia, Misseri, Novara. All. Colletto

Sassuolo: Vitale, Caminati (dal 35' s.t. D'Alessio), Cataldo, Artioli (dal 20' s.t. Boschetti),, Leporati, Larosa, Nucci (dal 9' s.t. Lo viste), Notari, Comisso (dal 20' s.t. Mattioli), Petronetti (dal 1' s.t. Ahizi), Iodice (dal 9' s.t. Martini). A disposizione: Bianculli. All. Pensalfini

Arbitro: Fabrizio Ramondino di Palermo; assistenti: Paolo Vitaggio e Vincenzo Modica di Trapani

Reti: Iodice al 13' p.t. e al 27' p.t., Musso al 14' p.t., Comisso (rig.) al 3' s.t.

Note: Ammonito Valenza al 42' s.t. Calci d'angolo 4-3 per il Sassuolo

La cronaca
Nel recupero della prima giornata del campionato under 16, il Trapani ospita il Sassuolo. Neroverde che passano 3-1 al "Roberto Sorrentino" condannando i granata alla prima sconfitta. Granata che partono subito forte con una punizione nei pressi della linea della rimessa laterale; sul punto di battuta si presenta Burgarella che scodella in mezzo un pallone, Gancitano di testa impegna Vitale che la devia sul palo, nella ribattuta Barbara sull'esterno della rete. Le due squadre vogliono imporre il proprio gioco, non ci sono grosse occasioni ma alla prima il Sassuolo passa in vantaggio: Iodice ha tanto spazio sulla sinistra, se lo prende tutto, entra in area e di punta batte Di Salvo. La reazione dei padroni di casa è rabbiosa: caparbio La Spada a credere su un pallone destinato sul fondo, crossa in mezzo dove c'è solo Gancitano che col piatto al volo conclude addosso al portiere ma nel rimpallo Musso ribadisce in fondo al sacco. La partita scende di intensità e vive di fiammate; al 27' nuovo vantaggio ospite. Non basta un miracolo di Di Salvo su Comisso, nella ribattuta Iodice rimane freddissimo e scavalca il portiere con un pallonetto. Al 39' Gancitano ci prova col mancino, Vitale non rischia e mette in angolo. La ripresa inizia in salita con il l'episodi del rigore: Burgarella atterra in area un avversario. Dal dischetto Comisso spiazza Di Salvo. Il Trapani prova a trovare l'episodio per riaprire i conti: al 51' schema su corner, Burgarella la appoggia a La Vecchia, cross sul secondo palo, c'è da solo La Spada che conclude debolmente però. Ma la palla gol più clamorosa per il Trapani è al 58': spunto in area dalla destra di Burgarella, Gancitano la svirgola trasformando il suo tiro in assist per Celesia che da un metro deve solo appoggiare in rete, Vitale però è più che super in tuffo mettendo la manona. Il Sassuolo vuole il poker ma Di Salvo sbarra la strada a Ahizi al 64' su tentativo di tiro a giro sul secondo palo. Ultimo sussulto di Pirrello e compagni la punizione di Burgarella, centrale, a tre dalla fine.